SAFE CIRCLE: progetto per la sicurezza domestica

Lo sapevi che…”La casa, nonostante dia un senso di sicurezza e di protezione, è un ambiente insidioso all’interno del quale ogni anno circa tre milioni di persone subiscono incidenti di varia natura e gravità. E’ per questo che è necessario sviluppare le politiche di prevenzione e campagne informative rivolte alla tutela della salute e all’integrità fisica della persona”

Lo scorso anno Sandra S.p.A. ha partecipato al bando ER.Rsi Innovatori responsabili della regione Emilia Romagna, vincendo il 12 dicembre 2016 il primo premio regionale per la Responsabilità Sociale di Impresa nella categoria L’impresa per la qualità della vita, col progetto Safe Circle.

Il progetto è nato dai dati di un’indagine condotta da “GIFCO” sugli infortuni domestici che sono circa 10 volte quelli sul lavoro e dai traguardi richiesti dall’Agenda Onu 2030.

 

Ci siamo chiesti se una realtà aziendale come la nostra, sempre attenta al territorio e ai propri collaboratori, potesse fare qualcosa per contribuire ad una maggiore sensibilità e conoscenza dei pericoli domestici e quindi ad una prevenzione agli infortuni domestici. Da qui la scelta di creare un progetto “Safe Circle”:

 

  • Per far crescere la nostra consapevolezza sui rischi domestici ed in itinere Mettere a disposizione dei dipendenti esperienza, strumenti e metodologie sviluppate nelle aziende nel corso degli anni nell’ambito della sicurezza sul lavoro, da poter sfruttare in ambiente domestico
  • Allenare tutti e tutte ai comportamenti sicuri in ogni circostanza
  • Sviluppare insieme la cultura della SICUREZZA DOMESTICA ED IN ITINERE partendo dai propri collaboratori e collaboratrici ed estendendole alle loro famiglie.

 

Partendo da questi presupposti, SANDRA S.p.A., promotrice di questo progetto, sono stati invitati tutti i collaboratori SANDRA a partecipare al programma, attraverso una giornata “di formazione” il 10 giugno 2017, che si è svolto nella sede di Casale di Mezzani.

 

La giornata è iniziata con il benvenuto di Fausto Ferretti:

la nostra realtà è attenta a tematiche di sicurezza e ambiente e sempre più intende preoccuparsi delle problematiche legate al territorio. Ritengo infatti che una azienda debba certamente far bene al territorio e alle persone. Soprattutto alle generazioni future, è per questo che noi tutti insieme ci prendiamo cura dell’ambiente e lavoriamo rispettando prima di tutto chi lavora con noi

I gruppi creati sono stati strutturati in maniera interfunzionale (Dirigente, responsabile, capo reparto, operatore, addetto al back office….) proprio per garantirne la genuinità, il coinvolgimento, lo scambio, la crescita e la condivisione del progetto che ha permesso una maggiore comunicazione aziendale e conoscenza dei propri colleghi.

 

Circa 300 persone, di cui quasi un terzo formato da bambine e bambini, hanno preso parte alla formazione sulla sicurezza domestica tenuta dall’Ingegnere Luca La Rocca e della prevenzione e corretta segnalazione degli infortuni domestici tenuta dalla dott.ssa Cristiana Madoni, direttora sanitaria della Pubblica assistenza di Parma.

 

A rendere tutto più sicuro, la presenza dello staff di pronto intervento di Parma e poi il gruppo di animazione dello spazio ON/OFF che utilizzando il cartone ondulato hanno creato spazi ludici e formativi per i più piccini.

 

Alla fine di questa giornata, circa il 70%  dei collaboratori Sandra ha partecipato all’iniziativa con l’arrivederci a settembre quando inizieranno le fasi formative del Safe Circle.

 

La prospettiva futura sarà quella di coinvolgere nel progetto anche i collaboratori esterni, le imprese appaltatrici e sub appaltatrici di Sandra S.p.A., promuovendo così la cultura della sicurezza.

 

Lo scopo di Sandra era sensibilizzare le persone vicine all’azienda sull’argomento degli infortuni domestici per assicurare la salute ed il benessere per tutti e per tutte le età: a voi un piccolo ricordo della giornata!

 

Grazie a tutti di cuore !

SANDRA